Torna all'elenco News

Il piano di marketing per lo studio odontoiatrico
15/09/2016

Sull’attività dello Studio influiscono in primo luogo fattori esogeni, quali i trend complessivi del settore e le dinamiche competitive del mercato. È possibile scomporre questi fattori in sottoelementi, per comprendere meglio quanto sia complessa la visione d’insieme e quanto questa necessiti di un approccio strutturato; i trend del settore possono essere valutati analizzando in primo luogo il comportamento dei pazienti e le loro attitudini nei confronti dei servizi offerti, in secondo luogo gli andamenti tendenziali del mercato e dei fatturati del settore ed infine avendo chiare quali potrebbero essere le evoluzioni o i possibili scenari futuri. Per quanto riguarda le dinamiche competitive del mercato sarà opportuno valutare le caratteristiche complessive della propria struttura, analizzando in secondo luogo i propri competitor diretti e la loro offerta, valutando eventuali possibilità di miglioramento o sviluppo. Come terzo step sarà possibile concentrarsi anche sulle dinamiche di concorrenza allargata, ampliando lo spettro di indagine.

Concentrandosi su un’indagine endogena sarà possibile chiarire tutti gli aspetti che lo Studio è in grado di controllare e bilanciare: tipologia di posizionamento ed obiettivi della struttura, eventuali strategie di differenziazione dei pazienti, processi e modello di creazione del valore. Il posizionamento rappresenta il punto all’interno del mercato in cui lo Studio si colloca, che sarà determinato dalla tipologia di servizi offerti e dalle caratteristiche di questi (livelli qualitativi e prezzi delle prestazioni inclusi ovviamente) e dalla tipologia di clientela target raggiunta e servita.

 

L’analisi combinata dei fattori di influenza esterna permetteranno allo Studio di comprendere eventuali minacce e opportunità esogene, le quali combinate alle valutazioni in merito alle dinamiche interne allo Studio, consentiranno di definire un tradizionale modello di marketing, molto utile per focalizzare le idee in fase di pianificazione strategica (SWOT Analysis). La definizione di questa matrice è uno step fondamentale ai fini dell’impostazione di un corretto piano di marketing e può avvenire solo dopo aver attentamente valutato le variabili interne ed esterne.

Solo avendo ben chiari questi necessari punti di analisi preliminare sarà possibile orientarsi con precisione verso le migliori scelte di marketing, agendo sulle leve in grado di produrre maggiori benefici, mantenendo coerenza con la tipologia di settore (sanitario) e con le peculiarità dello Studio e della sua offerta di prestazioni. 

Newsletter

Rimani aggiornato: iscriviti alla newsletter

Invia

Social

Seguici su

Questo sito prevede l'utilizzo di cookie tecnici. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti al loro utilizzo. Ulteriori informazioni

CHIUDI