Torna all'elenco News

Realtà aumentata e wearable device
05/12/2016

La rivoluzione digitale ci ha rapidamente catapultati nel futuro, ma questo non deve portare a pensare che l'elemento umano diventerà nella nuova Digital Age meno strategico per aziende e organizzazioni.

Nell'era del digitale e dell'Internet of Things, infatti, l'elemento di successo non è rappresentato dalla "quantità" di tecnologia diffusa nelle organizzazioni, bensì dalla vision strategica dell'azienda e dalla capacità di far evolvere la cultura digitale della propria workforce di pari passo con l'evoluzione della tecnologia. Pertanto, nessuna azienda potrà eccellere nei prossimi anni se non sarà in grado di abilitare i propri dipendenti a un utilizzo intelligente e proficuo della tecnologia.

Smartphone, tecnologia "wearable", robotica, realtà virtuale e intelligenza artificiale sono "dispositivi intelligenti", sufficientemente diffusi, poco costosi e interconnessi tali da abilitare i lavoratori a ogni livello a svolgere il proprio lavoro con maggiore efficienza, produttività e sicurezza.Le organizzazioni di successo del futuro saranno quindi caratterizzate dalla capacità di creare una nuova generazione di lavoratori che usa questa tecnologia per adattarsi e imparare velocemente, per creare nuove soluzioni e guidare il cambiamento, consentendogli così di prendere decisioni consapevoli in tempo reale e di agire in modo corretto usufruendo delle informazioni giuste al momento giusto.

Alcuni esempi di applicazioni wearable (per esempio, gli Smart Glass) si possono trovare in ambito medico, dando la possibilità al chirurgo di disporre di informazioni aggiuntive e di una guida visiva durante gli interventi chirurgici; o in ambito industriale, dove l'operatore può disporre di indicazioni immediate circa le giacenze di magazzino; e, ancora, in ambito manutentivo, dove la realtà aumentata fornisce istruzioni visive sulle parti dei macchinari che necessitano di essere riparate.

Particolarmente significativo è il caso dell'utilizzo dei Google Glass nell'industria aerospaziale: la disponibilità delle istruzioni di montaggio in realtà aumentata, accessibili attraverso dispositivi wearable, ha migliorato la produttività e la qualità dei processi di assemblaggio degli aeromobili (zero errori), permettendo di ridurre drasticamente i "task time" nonché la curva di apprendimento degli operatori.

I benefici che si possono ottenere dalla tecnologia non si limitano al mondo della produzione, ma possono anche rendere maggiormente efficaci i cosiddetti "knowledge worker", grazie a un accesso semplificato al sapere e alla conoscenza aziendale.

 

Newsletter

Rimani aggiornato: iscriviti alla newsletter

Invia

Social

Seguici su

Questo sito prevede l'utilizzo di cookie tecnici. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti al loro utilizzo. Ulteriori informazioni

CHIUDI