Torna all'elenco News

La pianificazione di progetto
28/02/2017

La pianificazione di progetto prevede due fasi:
1.    la previsione
2.    la prescrizione

Nella fase di previsione si cerca di stimare la durata e l’impegno che il progetto necessita. Il Project Manager in questa fase deve coordinare il team di progetto per cercare di coinvolgere nell’attività previsionale i singoli partecipanti e l’intero team. Le stime devono essere condivise dal team, in quanto molte attività sono legate tra loro e l’output di una può essere l’input per diverse altre; per tale ragione è importante che i responsabili delle singole attività ne condividano il lavoro, la pianificazione e i tempi previsti.
Uno strumento fondamentale a supporto della previsione è rappresentato dall’archivio storico. L’archiviazione dei progetti è una delle attività più trascurate durante la loro chiusura; nella realtà è molto importante poiché, se si rispettano standard di archiviazione, i dati diventano facilmente fruibili all’interno dell’azienda. L’utilità dell’archivio è lampante quando si presentano progetti simili a quelli intrapresi in passato. L’archivio storico contiene quello che l’organizzazione ha realizzato in passato, con tempi e costi reali, errori e rischi corsi; inoltre consente anche di verificare come l’impresa ha in passato affrontato progetti innovativi (scostamenti tra previsione e realizzazione, risultato finale, sforzo compiuto ed, eventualmente, cambiamenti organizzativi che ne sono derivati)
La fase di prescrizione prevede la creazione del piano di lavoro: l’insieme di risorse ed attività dislocate sul calendario necessarie al conseguimento degli obiettivi di progetto.
Per sviluppare il piano di lavoro il Project Manager si avvale di una serie di strumenti che gli consentono di:
•    descrivere il progetto
•    suddividerlo in fasi
•    valutarne le tempistiche e le criticità
•    predisporre il budget
•    assegnare le risorse alle attività
In questa fase è molto importante potersi avvalere dell’ausilio di un sistema informatico per il Project Management in grado, se utilizzato correttamente, di semplificare l’analisi al Project Manager.

Leggi la prefazione della nostra pubblicazione "Come sviluppare in azienda la metodologia del Project Management"

Newsletter

Rimani aggiornato: iscriviti alla newsletter

Invia

Social

Seguici su

Questo sito prevede l'utilizzo di cookie tecnici. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti al loro utilizzo. Ulteriori informazioni

CHIUDI