Torna all'elenco News

Cos'è l'Industria 4.0
31/01/2018


L’Industria 4.0 è la nuova rivoluzione data dalla penetrazione di Internet e dell’iperconnettività nel settore industriale e nel settore B2B (Business to Business). Questa espressione nasce come titolo di uno dei 10 progetti di sviluppo strategico dello Stato tedesco (Strategia 2020). L’espressione è stata utilizzata per la prima volta nel 2010 dalla Vdma, l’associazione degli ingegneri tedeschi, che ha voluto identificare i cambiamenti in atto nei processi produttivi.

Gli esperti dividono i processi industriali in quattro fasi: l’era della meccanizzazione (industria 1.0), quella dell’industrializzazione (industria 2.0), la successiva dell’automatizzazione (industria 3.0) e l’attuale della cibernetizzazione (industria 4.0).

SCARICA IL PRIMO ABSTRACT DELLA NOSTRA GUIDA!

L’avvento di Internet ed il continuo progresso tecnologico, alle soglie del XXI secolo, getta le basi della quarta rivoluzione industriale. L’Industria 4.0 è caratterizzata da due aspetti fondamentali di trasformazione del sistema industriale: uno evolutivo, che mira al miglioramento della performance dell’azienda, ed uno rivoluzionario, che porta a nuovi modelli di competizione.

L’ Industria 4.0 è contraddistinta da nove aree tecnologiche (tecnologie abilitanti), promosse nel 2017 dal Ministero dello Sviluppo Economico Italiano in qualità di pilastri del Piano Nazionale Industria 4.0 (Piano Calenda).

Le nove tecnologie abilitanti pronunciate, in primis, da Boston Consulting sono le seguenti: Autonomous Robot (Advanced Manufacturing Solutions), Additive Manufacturing, Augmented Reality, Simulation, Horizontal/Vertical Integration, Industrial Internet of Things, Cloud, Cyber-security e Big data.

SCARICA IL PRIMO ABSTRACT DELLA NOSTRA GUIDA!

Newsletter

Rimani aggiornato: iscriviti alla newsletter

Invia

Social

Seguici su