Torna all'elenco News

I REQUISITI FONDAMENTALI DI UN PROJECT MANAGER : IL TALENT TRIANGLE
28/02/2019

In un mercato ad oggi sempre più complesso e in continua evoluzione ci si domanda se il solo possesso di solide competenze tecnico/metodologiche sia sufficiente per divenire un Project Manager di successo. In realtà, varie e numerose sono le skills richieste da questa multiforme posizione e per tale motivo, il Project Management Institute (PMI) ha creato un modello ideale che racchiude in se un preciso set di competenze che ogni Responsabile di Progetto dovrebbe possedere.

Questo modello prende il nome di Talent Triangle ed è teso ad evidenziare una combinazione di tre Key Competences per un esatto esercizio della professione: Techincal Project Management, Leadership e Strategic and Business Management.

Si intende con questo strumento creare uno standard di riferimento che possa accrescere la figura del Project Manager andando ad affermare che, oltre a ottime conoscenze tecniche fondamentali nel project management, egli debba avere buoni doti di leadership e grande esperienza nella business analysis.

 

Techincal Project Management

Per technical project management si intendono le competenze tecniche che un responsabile di progetto dovrebbe avere, ossia specifiche abilità di project management come:

- Governance

- Performance Management

- Risk Management

-Time and cost Management

- Scope Management

- Earned Value Management

-Agile Practice

Oltre all’implementazione di questo Know-how tecnico fondamentale e il saper utilizzare i vari strumenti di project management, il Responsabile di progetto deve accrescere ogni giorno la propria comprensione del settore e del campo di riferimento su cui poi applicare i diversi strumenti tecnici.
 

Leadership

La seconda “core competence” imprescindibile per un PM di successo è la Leadership, ossia il saper ispirare le persone a conseguire determinati obiettivi. Un Responsabile di progetto che possiede grandi doti di leaderhisp, è colui che emana autorevolezza non imponendo al team di effettuare determinate attività ma convincendolo a svolgere i propri compiti per raggiungere uno scopo comune. Quindi il PM deve avere ben chiari gli obiettivi da raggiungere e il contesto all’interno del quale si sta operando ma deve anche implementare soprattutto relazioni interpersonali con il team con cui si interfaccia. Per ottenere prestazioni di rilievo un Project Manager deve saper motivare e comunicare con il personale impegnato nel progetto, facendo sempre riferimento all’orientamento al risultato.

 

Strategic and business management

È pensiero comune tra gli esperti che per comprendere del tutto lo scopo e il valore di un progetto sia fondamentale capire come esso contribuisca al raggiungimento degli obiettivi strategici della compagnia. Fondamentale è avere una visione complessiva della strategia aziendale per allineare la gestione dei progetti ai goal aziendali. Tuttavia, un Responsabile di progetto di successo deve anche sapere rilevare i mutamenti di mercato che possano condizionare la strategia dell’impresa.          

Quindi è necessario che, nel proprio lavoro quotidiano, unisca agli strumenti di project management metodologie di business analysis, come:

- l’analisi di mercato e settoriale

- l’analisi competitiva

- lo studio dei bisogni e delle esigenze dei consumatori

- lo studio di nuove leggi e regolamenti.

Ogni Project Manager che si rispetti non  dovrebbe solo implementare le competenze chiave sopra descritte ma dovrebbe anche saper bilanciare e combinare tali abilità adattandole al contesto e all’ambito di riferimento.

Newsletter

Rimani aggiornato: iscriviti alla newsletter

Invia

Social

Seguici su