Torna all'elenco News

SPORT & BUSINESS SUMMIT 2019
05/11/2019

Ieri, Lunedì 5 Novembre, si è tenuto a Milano lo Sport & Business Summit 2019 organizzato da 24Ore Business School, a cui hanno partecipato oltre 300 professionisti e addetti ai lavori a dimostrazione del costante incremento d’interesse per l’ambito economico del settore sportivo.

Durante l’evento si sono avvicendati relatori e tavole rotonde, concentrandosi su tematiche decisamente attuali, a partire dal focus «Sports Market Overview: New Trends» a cura di Marco Nazzari, Managing Director Europe & Middle East di Nielsen Sports. Nel suo intervento ha descritto come sia necessario ottimizzare ed integrare le risorse locali, con sempre maggiore attenzione al budget. Inoltre ha esternato la necessità di sviluppare format di fan experience coerenti con i diversi contesti locali, generando un impatto strutturale sulle località ospitanti, che persista oltre l’evento, mirando ad una sostenibilità economica e generare ROI adeguati agli stakeholder.

La prima tavola rotonda con Alessandro Araimo, Amministratore Delegato Discovery Italia, Diana Bianchedi, Coordinatrice dossier di candidatura Milano Cortina 2026, Thierry Borra, Founder & CEO Sport Matters Consulting, IOC Advisor, e Valerio Giacobbi, Amministratore Delegato Cortina 2021, si è snodata tra i Mondiali di Sci Alpino 2021 ed i Giochi Olimpici Invernali 2026: due grandi eventi, occasioni di rinascita ed investimenti importanti. Il percorso di avvicinamento, partito due anni fa, coinvolge tutto il territorio e richiede di mettere insieme diversi stakeholder. La sfida è trovare la giusta coesione del territorio, favorevole ai grandi eventi, in modo da implementare un progetto comune con una vision unitaria.

Successivamente nel suo speech Alessandro Ercoli, HPE Aruba System Engineer Manager ha parlato dei prodotti e dei servizi offerti da Hewlett Packard Enterprise per cambiare del tutto l’esperienza del fan e del tifoso. L’intervento ha introdotto la tavola rotonda «Sport Arenas & Real estate» incentrata sull'incidenza delle infrastrutture sportive sugli aspetti urbanistici, a cui hanno preso parte Angelo Giannuzzi, Project Development Officer del Fulham Football Club, che ha presentato i dettagli innovativi dell'iniziativa inglese, Giuseppe Rizzello, Project Manager Italy ASM Global, Paolo Scaroni, Presidente AC Milan, e Giuseppe Barone, Consigliere Delegato ACF Fiorentina. Quest’ultimo ha portato a galla le differenze tra il contesto statunitense e quello italiano in fatto di impianti sportivi e procedure amministrative.

L'intervento di Guy-Laurent Epstein, Direttore Marketing Uefa, intitolato «Challenges for European Football in a Changing Media Landscape», è stato introdotto dal Vicepresidente della UEFA Michele Uva. A seguire, Fabio Lalli, CEO di IQUII, ha concentrato l’attenzione su «From Big Data to Quality Data» e sul fatto che, oggigiorno, l’utente vuole percepire senso di partecipazione, essere parte di una visione e parte integrante del contesto. Competere, mettersi in gioco e misurarsi con glia altri; ottenere possibilità aggiuntive, diventare membri di qualcosa e sbloccare nuove esperienze.

L'ultima tavola rotonda dell'evento «Sports & New Consumption Trends» durante la quale sono intervenuti Luigi De Siervo, Amministratore Delegato Lega Serie A, Giuliano Giorgetti, Senior Content & Digital Advisor FIFA), Ludovica Mantovani, Presidente Divisione Calcio Femminile FIGC), Andrea Cimbrico, Responsabile Area Comunicazione FIR e Marzio Perrelli, Executive Vicepresidente Sport Sky Italia. De Siervo ha dichiarato la volontà di cambiare la struttura della Lega Serie A, cercando di diventare una Media Company per catturare l’attenzione di tifosi e spettatori in maniera continuativa.

 

Scopri di più sul nostro progetto PDFORSport

 

Newsletter

Rimani aggiornato: iscriviti alla newsletter

Invia

Social

Seguici su