Torna all'elenco News

LA GESTIONE DELL’EVENTO SPORTIVO
07/01/2020

Qualsiasi evento sportivo, a prescindere dall’impatto mediatico e all’utenza al quale si rivolge, deve essere in grado di trasformare il contenuto da semplice fruizione in esperienza. A maggior ragione nel contesto sportivo in cui durante l’evento c’è una grande voglia di sentirsi partecipi (in alcuni casi protagonisti), giocare e divertirsi insieme grazie all’enorme forza aggregante dello sport.

Risultati immagini per evento sportivo

In Italia, ancora oggi, molte Società Sportive gestiscono l’evento sportivo in modo marginale e quasi improvvisato. Alcuni aspetti a cui andrebbe prestata maggiore attenzione sono sicuramente: la burocrazia della pubblica amministrazione, la sicurezza, la gestione in tempo reale dell’evento e ovviamente la presenza del pubblico, senza il quale il senso stesso dell’evento potrebbe decadere inesorabilmente.

L’evento sportivo coinvolge l’intera società, include svariati contesti e ambienti, con diverse caratteristiche e differenti obiettivi. Non è più sufficiente andare incontro ai gusti e ai bisogni del solo pubblico, ma è necessario soddisfare una pluralità di requisiti. I soggetti portatori di un interesse nei confronti dell’evento sono conosciuti come stakeholder, per assicurarsi la riuscita dell’evento i suoi organizzatori dovranno identificare l’insieme degli stakeholder e gestirne i relativi bisogni e prospettive, che in alcuni casi potranno essere sovrapposti o addirittura in conflitto. La buona riuscita di un evento alla fine sarà giudicata proprio dal successo nel bilanciare bisogni, aspettative ed interessi diversi.

Dall’evento possono scaturire sia benefici, che conseguenze molto negative: cattiva pubblicità, imbarazzo politico, costi legali. Per questo motivo è necessario svolgere una corretta identificazione, controllo e gestione di tutti i differenti aspetti dell’evento stesso. La complessità dei risultati, sia positivi che negativi, interesserà tutti gli stakeholder: in un primo momento, è fondamentale identificare e predire eventuali problematiche; successivamente, bisogna essere in grado di gestirle in maniera da ottenere il miglior risultato per tutte le parti coinvolte, affinché il bilancio totale dell’evento sia positivo. Infine, è opportuno presentare i buoni risultati raggiunti e comunicarli correttamente agli stakeholder. Solitamente l’enfasi maggiore è posta sull’aspetto finanziario (costi e ricavi diretti), ma sempre più si pone attenzione anche a quelli sociali, economici e ambientali.

Dunque è molto importante fare attenzione a non perdere di vista l’intero range di bisogni e possibili problematiche, definendo una strategia per soddisfare i primi e stabilendo procedure per risolvere i secondi.

Scopri di più sul nostro progetto PDFORSport

Newsletter

Rimani aggiornato: iscriviti alla newsletter

Invia

Social

Seguici su