Torna all'elenco News

IL VALORE DEL MARKETING ANALITICO NELLE ORGANIZZAZIONI SPORTIVE
14/01/2020

Quando si parla con la dirigenza di una Associazione o Società Sportiva di “Marketing” le alternative sono due: o pensano a processi complessi da mettere in atto utilizzando strumenti estremamente tecnici, oppure banalizzano il tema minimizzandolo a qualche iniziativa di comunicazione fatta “quando si ha il tempo di farlo”.

Il primo passo in realtà è molto semplice, ma non banale: provate a partire da una riunione con l’intero vertice strategico, per implementare una basilare analisi dei dati.

Questa analisi prende il nome di “Marketing Analitico”, ed è la prima di una serie di fasi che permetteranno alla dirigenza di definire la propria direzione strategica. L’obiettivo è quello di avere una visione chiara e completa del contesto in cui opera l’organizzazione sportiva, così da effettuare le scelte e strategie societarie senza affidarsi alla pura intuizione. Nello specifico con Marketing Analitico si fa riferimento all’insieme delle metodologie e delle tecniche necessarie per raccogliere, analizzare ed elaborare i dati e le informazioni derivanti dal settore che si è deciso di esaminare, nel nostro caso quello sportivo.

È necessario comprendere come questa sia una fase fondamentale del processo di marketing, perché l’intera strategia che si deciderà di percorrere, e di conseguenza le singole attività operative, si baseranno sui dati elaborati e sulle informazioni emerse dall’analisi.

Questo approccio scaturisce dall’assunto che analizzare il mercato in cui si opera consente di prevedere i possibili scenari futuri e di anticipare le altre organizzazioni sportive che operano in concorrenza. Le decisioni basate su dati certi, anziché su intuizioni, gusti personali o sensazioni del momento, rappresentino il vero valore aggiunto per quelle organizzazioni sportive che vogliono contraddistinguersi dal resto del mercato.

È sbagliato pensare che quello sportivo non sia un contesto idoneo ad un’analisi di mercato: non esistono settori “adatti” o “non adatti”: uno studio del contesto, della concorrenza e degli acquirenti (reali e potenziali) rappresenta un valore per qualsiasi ente.

È sicuramente necessario operare in maniera diligente e professionale, impostando un sistema che permetta di reperire continuamente informazioni al fine di migliorare l’esperienza degli utenti già tesserati presso l’organizzazione sportiva ed incrementarne il passaparola positivo. Non dimentichiamo che quest’ultimo è uno degli strumenti di marketing più efficaci a disposizione della Società Sportiva: il genitore indeciso su quale sport far praticare al proprio figlio o presso quale società tesserarlo seguirà il consiglio ed il giudizio di una persona di fiducia, piuttosto che una locandina pubblicitaria.

Lo scopo fondamentale di una società sportiva deve essere quello di rendere unica e quanto più possibile positiva l’esperienza del proprio tesserato.

Scopri di più sul nostro progetto PDFORSport

Newsletter

Rimani aggiornato: iscriviti alla newsletter

Invia

Social

Seguici su