Torna all'elenco News

In cosa consiste il modello ISIPM-Prado® ?
15/06/2021

Il modello ISIPM-Prado® è stato sviluppato dall’Istituto Italiano di Project Management – ISIPM grazie alla pluriennale collaborazione con Arci Prado, studioso in materia di livello internazionale. I modelli di maturità permettono di valutare il livello di maturità di un’organizzazione, ovvero quanto sia in grado di gestire adeguatamente i progetti bilanciando gli sforzi e i benefici in tal senso. Con la loro applicazione periodica è possibile valutare l’efficacia dei piani di miglioramento realizzati in questo ambito. Il livello di maturità di un’organizzazione nella gestione dei progetti è importante perché, al crescere del livello di maturità, aumenta la probabilità di successo dei progetti e, in particolare, il rispetto dei tempi, dei costi e della qualità previsti. Ogni organizzazione ha il suo livello ottimale di maturità adeguata al contesto in cui opera, senza dover necessariamente raggiungere il massimo livello e sostenendo sforzi non necessari.

Il modello ISIPM-Prado® è stato pensato per essere adattabile a tutte le realtà organizzative, comprese le piccole e medie imprese, e presenta alcuni elementi di novità rispetto ad analoghi strumenti: l’estensione dell’indagine dal perimetro progettuale a quello organizzativo, l’approfondimento dell’analisi delle componenti soft di project management (soft skill, mentoring, gestione della qualità, dei rischi, del personale, degli approvvigionamenti e valutazione dei benefici). Si tratta quindi di un modello agile e flessibile applicabile all’intera organizzazione o solo a sue specifiche parti.

Il modello sviluppato si basa su cinque livelli di maturità: buona volontà, linguaggio comune, metodologie, consolidamento, competenze, e sette dimensioni di analisi che agiscono in maniera trasversale rispetto ai cinque livelli di maturità: competenze di project management, competenze tecniche e contestuali, competenze comportamentali, metodologia, sistema informativo, allineamento strategico e struttura organizzativa. I valori di questi livelli e dimensioni mostrano, oltre al livello di maturità raggiunto, se l’organizzazione relativa al project management si sia sviluppata in maniera armoniosa estendendo adeguatamente i livelli inferiori, mentre le dimensioni rivelano quali siano maggiormente sviluppate e le eventuali carenze.

La valutazione del livello di maturità tramite Modello ISIPM-Prado® può essere svolta tramite il self-assessment rapido sul sito www.maturita.isipm.org, oppure con il supporto di un assessor accreditato da ISIPM per affiancare l’organizzazione nella propria valutazione tramite un percorso più meticoloso e dettagliato che può ottenere la certificazione di II parte dall’Istituto Italiano di Project Management. PDFOR ha accreditato cinque suoi membri come assessor presso L’Istituto Italiano di Project Management.

Newsletter

Rimani aggiornato: iscriviti alla newsletter

Invia

Social

Seguici su